Note: The other languages of the website are Google-translated. Back to English
English English

Funzione Excel MODE.SNGL

Lo Funzione MODE.SNGL restituisce il numero più frequente in un insieme di numeri.

funzione mode.sngl 1

Sintassi

=MODE.SNGL (number1, [number2], ...)


argomenti

  • Number1 (obbligatorio): il primo numero, riferimento di cella o intervallo.
  • Numero 2, ... (facoltativo): i numeri, i riferimenti di cella o gli intervalli successivi.

Valore di ritorno

La funzione MODE.SNGL restituisce un valore numerico.


Note sulle funzioni

  1. argomenti nella funzione MODE.SNGL può essere fornito come numeri o nomi, matrici o riferimenti di cella che contengono numeri. Fino 255 sono ammesse argomentazioni.
  2. Funzione MODE.SNGL ignora le celle vuote o le celle che contengono testo o valori logici.
  3. Celle con valore zero saranno inclusi nel calcolo.
  4. Lo #N/A errorevalore si verifica se il set di dati non contiene numeri ripetitivi.
  5. Lo #VALORE! errore value si verifica se uno qualsiasi degli argomenti forniti digitati direttamente nella funzione non sono numerici o tutti gli argomenti forniti come intervalli o riferimenti di cella sono testo.
  6. In Excel 2010, la funzione MODE.SNGL ha sostituito la funzione MODE per migliorare la precisione e riflettere meglio il suo utilizzo. Non è disponibile nelle versioni precedenti.

Esempi

Per calcolare il numero più frequente dai numeri forniti nella tabella seguente, copiare la formula seguente nella cella E5 e premere il Entra chiave per ottenere il risultato.

=MODALITÀ.SNGL (C5: C10)

funzione mode.sngl 2

Note:

  1. L'argomento nella formula precedente è fornito come una gamma che contiene più valori.
  2. Siamo in grado di inserire direttamente i valori negli argomenti della formula. La formula sopra può essere modificata in:

    =MODALITÀ.SNGL (80, 60, 70, 80, 60, 90)

  3. Possiamo anche usare riferimenti di cella come argomenti della formula. La formula sopra può essere modificata in:

    =MODALITÀ.SNGL (C5, C6, C7, C8, C9, C10)

  4. A differenza della funzione MODE.MULT, la funzione MODE.SNGL ritorna un solo numero anche se esistono più numeri della stessa frequenza che si verificano principalmente. E restituisce solo il primo numero di quei numeri multipli.
    Nella formula precedente, il numero 80 e il numero 60 ricorrono entrambi due volte nel set di dati, ma viene restituito solo il numero 80 perché è il primo dei due numeri a comparire nell'intervallo.

Funzioni relative:

  • Excel DEVSQ Funzione
    La funzione DEVSQ calcola la somma dei quadrati delle deviazioni dalla media campionaria.

  • Excel DSTDEV Funzione
    La funzione DSTDEV restituisce il valore stimato della deviazione standard di una popolazione in base a un campione.

  • Excel DSTDEVP Funzione
    La funzione DSTDEVP di Excel restituisce la deviazione standard di una popolazione utilizzando i numeri dell'intero database che corrispondono ai criteri specificati dall'utente.

 


I migliori strumenti per la produttività in ufficio

Kutools per Excel: ti aiuta a distinguerti dalla folla

Vorresti completare il tuo lavoro quotidiano in modo rapido e perfetto? Kutools per Excel offre 300 potenti funzionalità avanzate (Combina cartelle di lavoro, somma per colore, contenuto di celle divise, converti data e così via ...) e risparmia l'80% di tempo per te.

  • Progettato per 1500 scenari di lavoro, ti aiuta a risolvere l'80% dei problemi di Excel.
  • Riduci migliaia di clic della tastiera e del mouse ogni giorno, allevia i tuoi occhi e le tue mani stanche.
  • Diventa un esperto di Excel in 3 minuti. Non è più necessario ricordare formule dolorose e codici VBA.
  • Prova gratuita illimitata di 30 giorni. Garanzia di rimborso di 60 giorni. Aggiornamento gratuito e supporto per 2 anni.
Nastro di Excel (con Kutools per Excel installato)

Scheda Office: abilita la lettura e la modifica a schede in Microsoft Office (incluso Excel)

  • Un secondo per passare da una dozzina di documenti aperti all'altra!
  • Riduci ogni giorno centinaia di clic del mouse, dì addio alla mano del mouse.
  • Aumenta la produttività del 50% durante la visualizzazione e la modifica di più documenti.
  • Porta schede efficienti in Office (incluso Excel), proprio come Chrome, Firefox e il nuovo Internet Explorer.
Screenshot di Excel (con la scheda Office installata)

 

Commenti (0)
Ancora nessuna valutazione. Puoi essere il primo a votare!
Non ci sono ancora commenti pubblicati qui
Lasciate i vostri commenti
Pubblicazione come ospite
×
Valuta questo post:
0   Personaggi
Posizioni suggerite